“Dalla televisione le parole cascano sempre, in qualche modo, dall’alto”

Il “medium di massa”!

Concetti difficili trentanni fa, ma guardando oggi, quelli intorno a Pasolini sembrano solo dei bambocci che annaspano. Non lo capiscono e lui lascia le sue parole al tempo, a noi.

Quanta solitudine, in un uomo circondato dai suoi amici…

Annunci

~ di damianorama su gennaio 15, 2008.

Una Risposta to ““Dalla televisione le parole cascano sempre, in qualche modo, dall’alto””

  1. La resistenza è soprattutto culturale,
    sicuramente Damiano,
    ma purtroppo la cultura del nostro paese sta attraversando un agghiacciante arretramento.

    Le Liste Civiche di Beppe Grillo sono un esperimento,
    e in quanto tale vanno seguite attentamente prima di dare un giudizio.
    Mi lascia un pò perplesso il fatto che è il blog e quindi Beppe in persona a certificare cosa è coerente con una nuova politica e cosa no.

    Ma se la delega ai partiti è fallita miseramente nelle mani dei Mastella e dei Cuffaro,
    perchè non ci può provare Beppe Grillo e il suo seguito?
    Per il momento,
    è la persona che più limpida in un panorama davvero desolante.

    Vik alias guerrillaradio

    ps.
    più tardi sarai aggraggato fra i blog friends di guerrillaradio…
    se gradisci.

    salutationssss

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: